Liuteriaitalia

Forum dedicato alla Liuteria amatoriale,per chi ama costruire uno strumento da sè e suonarlo
Oggi è 28/09/2020, 12:34

Tutti gli orari sono UTC


Regole del forum


Clicca per leggere le regole del forum



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: La pialla migliore
MessaggioInviato: 09/09/2020, 7:25 
Non connesso

Iscritto il: 03/08/2018, 8:45
Messaggi: 115
Ho intenzione di comprare una nuova pialla a mano da utilizzare per mettere a spessore tavola, fondo e fasce di chitarra: fino ad ora mi sono avvalso di un artigiano in possesso di una calibratrice che mi portava quasi a spessore definitivo le tavole, che dopo riprendevo con rasiera o levigatrice per arrivare agli spessori definitivi.
Vorrei provare ad essere autonomo e sto cercando una pialla che riesca a lavorare con precisione anche con legni a venatura controversa e regolabile stabilmente su profondità di taglio molto ridotte. Le vecchie pialle in legno che ho usato fino adesso, lascito di mio padre falegname, non mi consentono un lavoro, almeno in questo caso, sufficientemente preciso, chiedo perciò indicazioni a chi è esperto n materia.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La pialla migliore
MessaggioInviato: 12/09/2020, 15:48 
Non connesso

Iscritto il: 03/08/2018, 8:45
Messaggi: 115
Quale sarà la pialla più adatta?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La pialla migliore
MessaggioInviato: 12/09/2020, 16:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/06/2014, 19:21
Messaggi: 271
Località: Verona
Non è detto che io possa essere esperto in materia... tuttaltro... ma provo a dire la mia: Premesso che la pialla migliore è come la donna ideale che non esiste ma ci si può avvicinare di molto e alla fine è sempre quella che ci si trova meglio.
Per la pialla ci vuole sempre una buona mano e non è male la pialla in legno PG professional anche se io uso solitamente una pialla in legno vecchia di oltre settant,anni. Per le pialle in metallo sorprende la Forbest professional, è precisa, si può regolare in tutti i modi e costa poco; prestazioni quasi alla pari con la più blasonata e costosa Stanley: Da provare assolutamente.
Per i legni duri marezzati come l'acero e il pippo cipressino marezzato però l'ideale sarebbe la lama dentata (ci sarebbe anche la pialla specifica detta rabotto che i vecchi falegnami ben conoscono) che non strappa il legno e una volta giunti quasi a misura si completa il lavoro con una rasiera.
Con la calibratrice però è tutto più rapido

Ricordo comunque un vecchio post sulla Liuteriaitalia originale ricomparsa misteriosamente dove il grande Mystral illustrava con la sua solita dovizia l'argomento pialla... menzionando anche il "rabotto". Sarebbe da ricercare e lo farò... tempo permettendo... naturalmente!...

Cordialità - Pietro -


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La pialla migliore
MessaggioInviato: 14/09/2020, 9:21 
Non connesso

Iscritto il: 03/08/2018, 8:45
Messaggi: 115
Intanto grazie per le dritte e se riesci a recuperare l'articolo del mitico Mystral tanto meglio!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La pialla migliore
MessaggioInviato: 14/09/2020, 9:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/06/2014, 19:21
Messaggi: 271
Località: Verona
Non è proprio quello che cercavo (o forse lo è e sono io che lo ricordavo diverso) ma è ugualmente di estremo interesse:
http://liuteriaitalia.forumup.it/viewto ... eriaitalia
Il sito con PDF citato da Mystral dovrebbe essere uno di questi:
https://woodworkingbyhand.blogspot.com/ ... no-un.html
http://www.arcadilegno.it/viewtopic.php?p=58938
https://www.arcadilegno.it/viewtopic.php?f=16&t=4207

Cordialità - Pietro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La pialla migliore
MessaggioInviato: 20/09/2020, 9:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2020, 21:02
Messaggi: 86
Ciao Maxlucca, Pietro e anche tutti gli altri amici del forum.
Per molto tempo non sono riuscito a effettuare il login, ma ora tutto funziona perfettamente.
Io uso le pialle Veritas. Costano tanto, però è solo con queste che sono riuscito (ho ancora molto da imparare... con le pialle non si finisce mai) a non impiantarmi nel legno e sbocconcellarlo invece di spianarlo.
Leggo in un post una considerazione che mi lascia perplesso:
"... occorre prima spianare la suola. quasi nessuna delle pialle di queste dimensioni esce dalla fabbrica perfettamente spianata (nemmeno le veritas, a quanto pare, figuriamoci le altre, tanto piu quelle "vintage")..."
Le pialle di qualità non mi sembra che abbiano bisogno di interventi del genere, sicuramente meno precisi della finitura rettificata con cui escono dalla fabbrica.
Comunque le Veritas che ho acquistato sono estremamente precise e immagino lo siano anche altre marche di livello simile. In un'altro degli interessanti link leggo che le Veritas hanno un doppio "bevel" ma nelle mie non è così, il taglio ha un'unica precisa inclinazione.
L'unica cosa che posso aggiungere è che dopo molte difficoltà con questi attrezzi ho imparato, o almeno così mi sembra, che la cosa più importante sia la regolazione. Per esempio per spianare uso la bench plane con il controferro regolato in modo da lasciare solo un filo di lama (come nella foto che allego, o anche meno).
Allegato:
controferro-bench.jpg
controferro-bench.jpg [ 41.09 KiB | Osservato 74 volte ]

In questo modo (e ben affilata, ma da nuove sono comunque affilatissime) la pialla scorre bene trasversalmente / diagonalmente rispetto alla vena del legno, asportando sottilissimi strati di trucioli.
Per semplificare il discorso posto le foto delle pialle che uso.

Veritas Bench Plane #5-1/4W - lunghezza 30 cm - largh. lama 51 mm
È fantastica per spianare e portare a spessore tavole, fondi e fasce, o per rettificare i bordi da incollare.
Allegato:
bench-plane.jpg
bench-plane.jpg [ 41.33 KiB | Osservato 74 volte ]


Veritas Low-Angle Block Plane - lunghezza 16,5 cm - largh. lama 40 mm
Uso questa pialla più piccola e leggera in molte occasioni, per smussare spigoli e spianare o modellare piccoli pezzi. Questo tipo di pialla ha la lama molto inclinata e non ha controferro: la bocca si regola spostando la slitta anteriore alla lama.
La caratteristica di potere essere usata per spianare il legno "di testa" non mi riesce molto bene. Vorrei essere capace di farlo come si vede in questo filmato del bravissimo liutaio Sora, ma credo non ci riuscirò mai:
https://www.youtube.com/watch?v=uNIfMbXKhHg
Allegato:
block-plane.jpg
block-plane.jpg [ 25.8 KiB | Osservato 64 volte ]


Veritas Scraping Plane - lunghezza 24 cm - largh. lama 75 mm
Questo tipo di pialla funziona come una rasiera: la lama è inclinata in avanti e presenta un riccio, come una rasiera appunto, che sfoglia sottili veli di legno. Si può regolare l'inclinazione e anche curvarla con una vite, come si fa premendo con i pollici in una rasiera a mano.
La regolazione non mi risulta ancora molto facile e spesso preferisco usare al suo posto la rasiera a mano.
Ho trovato una lama dentata che potrebbe adattarsi e la trasformerebbe in "rabotto", forse più utile:
https://www.fine-tools.com/ziehklingenhobel.html
Allegato:
scraper-plane.jpg
scraper-plane.jpg [ 41.52 KiB | Osservato 74 volte ]


Veritas Small Scraping Plane - lunghezza 13,5 cm - larghezza lama 50
Dovrebbe funzionare come la precedente più grande, ma ho ancora più difficoltà a regolarla.
Allegato:
small-scraper-plane.jpg
small-scraper-plane.jpg [ 36.57 KiB | Osservato 74 volte ]


Veritas Small Router Plane - largh. lama 6,4 mm
Pialletta per lo scavo della rosetta attorno alla bocca della chitarra.
La lama va fissata molto forte perché tende a muoversi e piantarsi, però usata con attenzione è precisa.


segue nel prossimo post

_________________
Valter


Ultima modifica di wallace il 20/09/2020, 9:46, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La pialla migliore
MessaggioInviato: 20/09/2020, 9:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2020, 21:02
Messaggi: 86
Allegato:
router-plane.jpg
router-plane.jpg [ 55.25 KiB | Osservato 64 volte ]


Per ultimo ho due piallette Ibex: una piatta da 23 mm di lama e una più piccola, convessa, con lama da 12,5. Ho anche le rispettive lame dentate che uso spesso, molto utili per sgrossare e regolarizzare l'andamento delle curvature delle tavole e dei fondi di violini e viole.
Allegato:
ibex.jpg
ibex.jpg [ 54.82 KiB | Osservato 72 volte ]


StewMac Safe-T-Planer
Non è proprio una pialla, ma può rientrare nel discorso. È da usare sul trapano a colonna, l'ho acquistata di recente e solo provata. Dà una finitura molto precisa e pulita e inoltre non è pericolosa per le dita perché le lame sono protette dal disco, un po' più largo, che le ricopre. Per ribassare e spianare spessori di diversi millimetri di legno duro ho sempre usato (con molte passate) delle frese dentate, rumorose, pericolose e molto meno precise, quindi credo di avere fatto un buon acquisto.
Allegato:
StewMac-T-planer-1.jpg
StewMac-T-planer-1.jpg [ 50.66 KiB | Osservato 72 volte ]

Allegato:
Stewmac-T-Planer-2.jpg
Stewmac-T-Planer-2.jpg [ 43.65 KiB | Osservato 72 volte ]

_________________
Valter


Ultima modifica di wallace il 20/09/2020, 9:48, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La pialla migliore
MessaggioInviato: 20/09/2020, 9:34 
Non connesso

Iscritto il: 03/08/2018, 8:45
Messaggi: 115
In effetti mi avevi già consigliato la bench plane 5 1/4 della veritas, ed ero pure intenzionato a farmi il salasso e comprarla ma per quanto abbia cercato in italia non si trova più: è possibile acquistarla in francia o inghilterra ma con le spese di spedizione i prezzi sono ancora più elevati. Ho visto la Kunz plus n°4, mi sembra una buona pialla per portare a spessore le tavole e il prezzo è, considerate le prestazioni che dicono, abbastanza accessibile, che ne pensi?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La pialla migliore
MessaggioInviato: 20/09/2020, 9:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2020, 21:02
Messaggi: 86
Adesso vado a vedere, credo che siano di qualità equivalente. In effetti ogni volta c'è da meditare bene su queste spese e non è sempre facile decidere sulla carta...
Intanto correggo la foto che ho messo per sbaglio al posto della block-plane...

_________________
Valter


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La pialla migliore
MessaggioInviato: 20/09/2020, 16:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2020, 21:02
Messaggi: 86
Ciao Maxlucca,
ho guardato un po' qua e là per la Kunz No4 Plus e come dicevo, almeno sulla carta, mi sembra un prodotto di alta qualità.
Naturalmente se leggi nei vari forum non tutti i pareri sono concordi... c'è sempre qualcuno che trova difetti, però dalle specifiche risulta una valida alternativa alla Veritas e per certi particolari anche più comoda da usare.
I 4 cm in meno di lunghezza sono ininfluenti e il peso è praticamente lo stesso.
Ho visto che questo rivenditore spagnolo ha disponibile la Veritas
https://www.comercialpazos.com/garlopin-5-1-4-veritas.html
però effettivamente il costo è molto alto. Io l'avevo pagata circa 260 euro, però sono passati diversi anni (è strano che indichi un peso di 1,3 kg perché l'ho appena pesata e pesa 2,2 kg).
Come dicevo la cosa fondamentale è una giusta regolazione e in questo senso la Kunz ha tutto quello che occorre e anche più della Veritas.
Il prezzo inferiore potrebbe essere solo una questione di mercato, il confronto sarebbe significativo se entrambe fossero di produzione tedesca.
Queste sono solo le mie impressioni, naturalmente sarebbe importante sentire da qualche partecipante al forum un parere che venga da un'esperienza diretta.

_________________
Valter


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010