Liuteriaitalia

Forum dedicato alla Liuteria amatoriale,per chi ama costruire uno strumento da sè e suonarlo
Oggi è 23/11/2020, 21:43

Tutti gli orari sono UTC


Regole del forum


Clicca per leggere le regole del forum



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: la lira dei libri di musica
MessaggioInviato: 26/10/2020, 17:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/06/2014, 19:21
Messaggi: 282
Località: Verona
Lo so che siamo nell'era euro e parlare della lira può sembrare superato ma l'argomento come vedrete è attuale.
Nelle copertine dei testi musicali della Edizioni Suvini Zerboni - Milano compare sempre un personaggio con uno strumento appeso ad un ramo: ebbene, molti del forum e non, mi chiedono di che strumento si tratta... ora lo vedremo insieme.


Allegato:
Lira 1.jpg
Lira 1.jpg [ 234.25 KiB | Osservato 48 volte ]



L'incisione è attribuita a Marcantonio Raimondi e si trova su un frontespizio di una epitome di Plutarco - Ferrara - Lorenzo de Rossi 1501 e l'intagliatore si è ispirato alle incisioni giovanili che Raimondi aveva dedicato al mito di Orfeo.
Naturalmente non è la sola opera con la lira e ne vediamo subito delle altre.


Allegato:
Lira 2.jpg
Lira 2.jpg [ 97.93 KiB | Osservato 48 volte ]



Allegato:
Lira 3.jpg
Lira 3.jpg [ 217.82 KiB | Osservato 48 volte ]



La lira strumento in questione non ha nulla a che vedere con la lira dei sumeri o dei greci ma la lira da braccio rinascimentale era un antennato del violino e aveva generalmente tre o quattro corde tastate più una o due fuori manico che fungevano da bordone anche se l'ideale romantico era la lira a sette corde. Si confondeva però con la viella, strumento con la quale aveva molto in comune. L'uso era più che altro di accompagnamento per il canto dei trovatori ma poteva anche eseguire melodie sulle corde più acute con accordi su tutte le corde eseguiti con rapidi passaggi d'arco. Lo strumento richiama la mitologia di Orfeo ma anche un mondo di trovatori e di musici di tempi passati. Una variante è la lira a ruota che al posto dell'arco ha una ruota impeciata per suonare le corde ma noi la conosciamo meglio con il nome di ghironda, strumento ben noto in Liuteriaitalia.
Inutile dire che la lira da braccio oltre ad essere ben presente nelle iconografie è, manco a dirlo, ancora costruita e suonata pure ai nostri giorni assieme ad altri strumenti musicali più o meno coevi.


Allegato:
Lira 4.jpg
Lira 4.jpg [ 210.37 KiB | Osservato 48 volte ]




Cordialità - Pietro.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010