Liuteriaitalia

Forum dedicato alla Liuteria amatoriale,per chi ama costruire uno strumento da sè e suonarlo
Oggi è 14/07/2020, 20:21

Tutti gli orari sono UTC




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Mandolino a sei corde
MessaggioInviato: 08/02/2020, 16:49 
Non connesso

Iscritto il: 16/08/2018, 13:23
Messaggi: 28
L'idea per questo strumento parte da una foto trovata da Pietro, come sempre lui è impegnato in mille altri progetti e mi ha proposto di cimentarmi finalmente con uno strumento soprano.
Come si può vedere non è propriamente un mandolino barocco ma neppure un moderno milanese, sebbene abbia sei corde singole conserva infatti tutte le caratteristiche degli antichi strumenti con legacci e rosetta inclusi.

Allegato:
1 -  Mandolino milanese di riferimento..jpg
1 - Mandolino milanese di riferimento..jpg [ 12.36 KiB | Osservato 606 volte ]


Partiamo quindi dalla costruzione del guscio a doghe, ho pensato di usare ciliegio e cipresso alternati ma il primo e più importante elemento da costruire è il tassello superiore in pioppo che viene sagomato per l'incollaggio delle estremità delle doghe e a cui in seguito viene incollato il manico.

Allegato:
3 - Tassello cuore del mandolino..jpg
3 - Tassello cuore del mandolino..jpg [ 125.51 KiB | Osservato 606 volte ]


Per la forma e la sagomatura delle doghe ho optato questa volta per uno stampo ridotto, sebbene abbia fatto il suo lavoro credo sia sempre meglio costruire uno stampo intero del guscio.

Allegato:
2 -  Forma per le doghe..jpg
2 - Forma per le doghe..jpg [ 200.86 KiB | Osservato 606 volte ]


Il guscio prende progressivamente forma e sono arrivato a questo punto, la colla usata è esclusivamente colla animale a caldo. Per chi è interessato consiglio vivamente di vedere il post sul mandolino barocco del maestro Nicola Rotunno in questa stessa sezione del forum, dove è presente una notevole documentazione fotografica.

Allegato:
4 - Fissaggio doghe al tassello..jpg
4 - Fissaggio doghe al tassello..jpg [ 133.41 KiB | Osservato 606 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandolino a sei corde
MessaggioInviato: 22/02/2020, 7:11 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 07/06/2013, 21:20
Messaggi: 135
Ciao Manu ma non serve il cantiere per costruire il guscio?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandolino a sei corde
MessaggioInviato: 22/02/2020, 13:50 
Non connesso

Iscritto il: 16/08/2018, 13:23
Messaggi: 28
Ciao Fabio! Onestamente con un cantiere il lavoro viene meglio e più preciso a mio parere ma volevo provare questo metodo viste le piccole dimensioni dello strumento e dato che le doghe sono tutte uguali fra di loro. Tutto sommato il guscio viene abbastanza bene!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandolino a sei corde
MessaggioInviato: 22/02/2020, 21:15 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 07/06/2013, 21:20
Messaggi: 135
Si in effetti vedo che ti viene bene lo stesso e un po sono andato in confusione..
Ottimo lavoro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandolino a sei corde
MessaggioInviato: 14/03/2020, 15:17 
Non connesso

Iscritto il: 16/08/2018, 13:23
Messaggi: 28
Lentamente proseguo con la costruzione di questo strumento e il guscio finalmente è finito, per le misure preferisco scriverle alla fine!!

Allegato:
6 - Saldatura doghe con carta pergamena..jpg
6 - Saldatura doghe con carta pergamena..jpg [ 132.51 KiB | Osservato 499 volte ]


Come da didascalia l'incollaggio delle doghe viene rinforzato all'interno da strisce di carta, io uso carta pesante da acquarello. Finito il guscio provvedo al taglio del zocchetto superiore e all'incollaggio della controfascia interna.

Allegato:
7 - Guscio ultimato..jpg
7 - Guscio ultimato..jpg [ 178.6 KiB | Osservato 499 volte ]


Per questo mandolino, viste le ridotte dimensioni, ho preferito realizzare manico e cavigliere in un unico pezzo di acero comune, darò gli ultimi ritocchi a strumento finito, mi prendo il tempo per pensarci su!

Allegato:
8 - Manico in un unico pezzo di acero..jpg
8 - Manico in un unico pezzo di acero..jpg [ 139.93 KiB | Osservato 499 volte ]


Allegato:
9 - Alloggiamento bischeri..jpg
9 - Alloggiamento bischeri..jpg [ 133.32 KiB | Osservato 499 volte ]


Per i bischeri userò quelli più economici da violino ma credo che ci metterò comunque mano per migliorarne l'estetica.
Al momento è tutto e saluto utenti e visitatori del forum, forza e coraggio carissimi, approfittate del tempo a disposizioni per dedicarvi alla liuteria!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandolino a sei corde
MessaggioInviato: 22/03/2020, 17:05 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: 07/06/2013, 21:20
Messaggi: 135
Caspita bel lavoro Manu bravo!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandolino a sei corde
MessaggioInviato: 24/03/2020, 15:10 
Non connesso

Iscritto il: 16/08/2018, 13:23
Messaggi: 28
Grazie Fabio, faccio quello che posso!! Ora sono alle prese con la tavola armonica e la rosetta, a breve posterò qualcosa!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandolino a sei corde
MessaggioInviato: 28/03/2020, 19:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 20/06/2014, 19:21
Messaggi: 261
Località: Verona
Seguo con crescente interesse misto a curiosità questo strumento soprano derivato dagli antichi liuti.
Naturalmente la tavola armonica e la rosetta saranno il piatto forte di un insieme che già da ora si presenta molto prelibato.

Cordialità - Pietro -


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandolino a sei corde
MessaggioInviato: 29/03/2020, 14:56 
Non connesso

Iscritto il: 16/08/2018, 13:23
Messaggi: 28
Come vedi Pietro ti accontento subito! Nella sezione tecniche di lavoro ho postato il procedimento che solitamente uso per l'intaglio delle rosette
viewtopic.php?f=22&t=167
Per quanto riguarda la tavola armonica è ovviamente in abete Val di Fiemme di terza categoria ma, come si può vedere, è in un pezzo unico con vene che progressivamente si allargano dagli acuti ai bassi. Per migliorare uteriormente la timbrica dello strumento il lato degli acuti ha uno spessore leggermente superiore a quello dei bassi, si parla di pochi decimi di millimetro!! Piccola nota sui legni, la scelta si fa soprattutto ascoltando la risposta che da alla percussione motivo per cui anche una tavola apparentemente mediocre può dare un buon risultato!
In questo caso ho usato spessori leggermente superiori al dovuto, quindi più vicini ai 3mm per arrivare ai 2,8 sul lato bassi e come già detto un millimetro poco più sulla rosetta. I valori degli spessori sono indicativi perchè variano in base alle qualità del legno usato.
L'incatenatura interna è semplificata rispetto a quella dei mandolini barocchi e riprende quella usata nei mandolini milanesi a corde singole, anche qui le 2 catene sopra e sotto la rosetta sono le più robuste, nel mio caso 5x15mm rastremate alle estremità mentre la catena sopra il ponticello è 5x12mm. Non ho messo catene in zona ponticello al contrario di quanto avviene in liuti e mandolini barocchi, questo perchè il mio mandolino si può condiderare di transizione tra lo strumento barocco e quello moderno conservando caratteri dell'uno e dell'altro.

Allegato:
16 - Incatenatura tavola armonica..jpg
16 - Incatenatura tavola armonica..jpg [ 167.36 KiB | Osservato 407 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mandolino a sei corde
MessaggioInviato: 18/04/2020, 13:44 
Non connesso

Iscritto il: 16/08/2018, 13:23
Messaggi: 28
Proseguiamo con questo mandolino che ormai è arrivato alla fine, manca solo la vernice!
Alcune foto del lavoro fatto cominciando dall'assemblaggio cassa manico come di consueto rafforzato dall'inserimento di un chiodo.

Allegato:
10 - Assemblaggio cassa manico dal davanti..jpg
10 - Assemblaggio cassa manico dal davanti..jpg [ 110.59 KiB | Osservato 205 volte ]


Allegato:
11 - Assemblaggio cassa nanico dal retro..jpg
11 - Assemblaggio cassa nanico dal retro..jpg [ 111.41 KiB | Osservato 205 volte ]


A seguire l'incollaggio della tavola armonica e della tastiera realizzata in padouk e filettatta in ebano, i baffi sono intarsiati sulla tavola armonica.

Allegato:
17 - Tavola e tastiera incollati..jpg
17 - Tavola e tastiera incollati..jpg [ 137.77 KiB | Osservato 205 volte ]


Come si vede l'estetica è quella di uno strumento barocco e rispecchia quella del mandolino che ho preso a modello, anche il ponticello ricalca quello dei liuti. La prova in bianco è con legacci provvisori e mi è venuta utile per la messa a punto più complicata del previsto, è il primo strumento soprano che faccio e i tasti ravvicinati hanno richiesto tutta la mia pazienza! Il suono non è quello penetrante e sonoro del mandolino napoletano ma rotondo e morbido con notevole proiezione!!

Allegato:
18 - SAtrumento in bianco..jpg
18 - SAtrumento in bianco..jpg [ 103.39 KiB | Osservato 205 volte ]


Devo fare ancora qualche leggero ritocco al manico e sono pronto per la verniciatura a tampone.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010